Fundings

URI permanente per questa collezione

Sfogliare

Immissioni recenti

Ora in mostra 1 - 5 di 155
  • Finanziamento
    Digital Accessibility and Tourism for an Inclusive Society
    La Strategia dell'UE per i diritti delle persone con disabilità 2021-2030 si concentra sull'accessibilità delle attività che contribuiscono a una migliore qualità della vita, includendo anche il settore del turismo accessibile. Tuttavia, le persone con disabilità sono ancora un gruppo relativamente trascurato di potenziali viaggiatori. Un'adeguata accessibilità digitale dei siti web e delle applicazioni mobili delle strutture ricettive e della variegata offerta turistica è fondamentale per implementare il turismo accessibile. Gli obiettivi sono: Migliorare l'inclusione sociale delle persone con disabilità e degli anziani; incoraggiare lo sviluppo del turismo accessibile; collegare l'ambiente digitale e fisico, poiché la digitalizzazione è un processo orientato all'uomo; promuovere le migliori pratiche del turismo accessibile; migliorare le conoscenze in materia di accessibilità degli operatori turistici.
  • Finanziamento
    CRYODESIGN – SVILUPPO DI STRUMENTI DI CALCOLO PER LA PROGETTAZIONE E GESTIONE DI IMPIANTI CRIOGENICI
    Sviluppo di Strumenti di Calcolo per la Progettazione e Gestione di Impianti Criogenici
  • Finanziamento
    #NIT_NEETWORKING IN TRIESTE
    Il contesto del progetto: I dati sulla disoccupazione dei giovani (15-34 anni) a Trieste riportano una situazione leggermente più negativa (11,5%) rispetto al resto del territorio Regionale (10,2%) (dati ISTAT al 10 febbraio 2023). Il Comune di Trieste offre ai giovani una serie di servizi gratuiti, luoghi di apprendimento non formale ed informale (life wide learning e life deep learning) che sono i Ricreatori ed il PAG (Progetto Area Giovani). Il PAG Progetto Area Giovani è lo strumento di realizzazione delle politiche giovanili del Comune di Trieste: attiva processi che si vanno a costituire come laboratori di esperienze, di offerta di spazi e di servizi che offrono maggior spazio alla gestione da parte dei giovani: l’adulto professionista affianca i giovani nel fornire risorse ed opportunità per la realizzazione delle loro progettualità, sostenendo l’autoregolazione, l’autonomia e la partecipazione verso un “noi generativo”. Per questo si attiva la Linea d’Azione 2. Obiettivi educativi: 1. la creazione di iniziative permanenti, orientate a coinvolgere quei giovani che hanno perso la fiducia in sé stessi e giovani che pur possedendo delle qualifiche formative fanno difficoltà a trovare una collocazione lavorativa soddisfacente, promuovendo le loro “soft skills”, consapevolezza di Sé e delle proprie competenze e un orientamento al futuro; 2. la formazione in servizio di educatrici ed educatori, in particolare alla metodologia di lavoro con i giovani in temporanea condizione NEET; 3. la condivisione e messa a sistema dei diversi interventi, per migliorare la governance; la rete promuove percorsi educativi condivisi, per compensare gli stacchi della transizione studio/lavoro; 4. la costituzione di un Osservatorio permanente sul fenomeno dei giovani in condizione NEET con la partecipazione delle istituzioni pubbliche responsabili di policies efficaci per i giovani target: Comune di Trieste (con i suoi diversi servizi: educativi, scolastici, sociali, statistici, centro Europe Direct, Eurodesk, Informagiovani) con altri Enti del territorio (Regione Autonoma Fvg, Ufficio Scolastico Regionale Fvg, Università degli Studi di Trieste), sulla situazione NEET. Un prodotto dell’Osservatorio saràla produzione di Linee Giuda sulla tematica del ritiro sociale per il supporto dei giovani e delle famiglie Azioni: progettazione e realizzazione di percorsi formativi per educatrici/educatori che lavorano nell’ambito delle politiche giovanili. Utilizzando metodologie innovative e percorsi di ricerca-azione partecipativa, educatrici/educatori avranno modo di potenziare le competenze e le conoscenze sul metodo di approccio ai giovani in condizione NEET, mettendo in campo tutte quelle azioni che favoriscono percorsi di ascolto ed attivazione volte ad aiutarli a riconoscere e valorizzare le loro propensioni, incrementandone il senso di autoefficacia. Il percorso di Azione 2 sarà Coordinato dal Dipartimento di Studi Umanistici.
  • Finanziamento
    Laser Engineered Surfaces/Interfaces for Advanced Batteries
    Addressing climate change is humanity’s greatest challenge in the 21st century. The European Green Deal has declared that Europe is committed to realizing a climate-neural society by 2050. To reduce carbon dioxide emissions from transport, power, and industry sectors, Europe must urgently change the energy paradigm, shifting to renewables. However, renewables are all intermittent, and facing the storage challenge. Secondary batteries offer highly efficient electrical energy storage capability, and become the key technology to achieve the large-scale application of solar/wind green energy and thus support the deep decarbonization of European energy system. European Commission estimated that the value of battery industry can reach €250 billion by 2025. Existing battery systems still suffer from low energy density and safety issues. There is huge gap between commercial batteries and advanced battery proposed by BATTERY2030+. Employing novel electrode materials are considered as promising strategies to develop next generation high performance batteries. However, these high capacity electrode materials raise significant challenges (dendrite, volume change, and degradation etc.) in practical application, which limit their commercialization prospects. LESIA will develop and construct bio-inspired surfaces/interfaces with electrochemical functionalities for the components of batteries using laser-based fabrication and emerging nanoscale characterisation techniques. LESIA will develop new surficial chemistry, and regulate the decisive electrochemical interfacial processes, and thus address the challenges of the high performance anodes and cathodes for next generation advanced batteries. LESIA will create new paradigm of advanced battery development by using cutting-edge laser-based surface/interface engineering technologies.